Hybrida light show | Deison live set

Al Visionario Hybrida proporrà il suo light show, una performance eseguita dal vivo concepita per immagini e musica pensata per trasformare lo spazio attraverso la luce, il colore e il suono.
Le pareti del cinema, già di per se dense di richiami all’universo cinematografico, subiranno un’ulteriore intervento con la proiezione di una selezione di diapositive tratte da quelle appositamente realizzate per “RE:TRAX COMPLETE COMMUNION: TRAxART Incursioni sonore nei circuiti di Piermario Ciani”, omaggio alla figura di Piermario Ciani realizzato a Bertiolo nel 2013.
La tecnica del mash up di immagini con stratificazioni analogiche e digitali sarà anche la base che accompagnerà il live set di Deison in sala Minerva.

Deison nella sua audio-performance delinea una sorta di “sinfonia concreta” scandita da rumori, microsuoni e prolungate persistenze tra le quali prende forma un universo in miniatura di impulsi e texture elettro-acustiche, tra fruscii  e screpolature del suono.
Il suono a volte è scuro e rumoroso e a tratti illuminato da una luce livida in cui si delineano i mondi paralleli e le situazioni fantastiche e fuorvianti di Pier Mario Ciani.

 

bio_hibrida Il progetto Hybrida nasce nel 2003 presso il Centro Europeo di Arti e Comunicazioni Contemporanee “L. Ceschia” di Tarcento (Udine) con l’intento di sviluppare in Friuli Venezia Giulia una realtà che impostasse la propria attività intorno allo studio ed alla promozione della musica contemporanea (Elettroacustica, Elettronica, Jazz e il rock meno omologato) e delle moderne forme di espressione artistica. In tredici anni di attività ha intessuto rapporti con le più fertili realtà nazionali ed internazionali, favorendo la crescita culturale del territorio attraverso concerti, laboratori, conferenze e festival, e divenendo una delle realtà italiane di riferimento per gli artisti in tour di tutto il mondo. L’associazione, approfittando della posizione geografica strategica della regione e cogliendo al volo i fermenti della musica di questi anni, ha organizzato concerti per oltre 500 artisti. Hybrida, in collaborazione con altre associazioni locali, dà spazio a workshops e spettacoli teatrali e organizza inoltre cicli di proiezioni video dedicati a vari generi musicali e artisti contemporanei.
Dal 2007 l’associazione ha iniziato anche a produrre con regolarità performances elaborate in tempo reale tramite proiettori di diapositive, computer, videoproiettori, strumenti autocostruiti e musica nel solco dei lightshows degli anni ’60.
Hybrida è anche titolare dell’omonima etichetta discografica indipendente e dal 2009 è impegnata a diffondere, con sensibilità contemporanea, la cultura musicale con la trasmissione musicale Hybrida Radio Show, in onda sulle frequenze di Radio Onde Furlane.
bio_deison Deison (Udine,1971) www.deison.net
Da sempre appassionato di musica rock ed elettronica e’ coinvolto nei primi anni ’90 nel gruppo Meathead (con Teho Teardo) dove suona il campionatore e canta, successivamente si  avvicina al mondo dei suoni sperimentali creando numerose cassette e fondando la sua personale etichetta (Loud!).
Registra i primi lavori con l’ausilio alcuni registratori, giradischi e “oggetti” principalmente nel campo del noise sperimentale. Influenzato dalla musica sperimentale, ambient, elettronica e con un grande interesse nella musica “estrema”, opera con loops, field recordings e drones per lo sviluppo di suoni elettronici con una complessa musicalità.
Tutto ciò’ porta una  nuova direzione  del suono di Deison che richiama “profondi” paesaggi ambientali, con loop densi di un’elettronica “sporcata” da rumore: una colonna sonora di un film immaginario.
Assieme a G.Santoro  fonda l’etichetta “Final Muzik” e il progetto Cinise.
Per circa 20 anni e’  stato dj in una radio locale indipendente (Loud! radio show) proponendo rock, elettronica, avanguardia e musica sperimentale.
Negli ultimi anni si dedica  a collaborazioni con diversi artisti quali Lasse Marhaug, KK Null, Thurstone Moore, Scanner, Jim Coleman, Philippe Petit, Franck Vigroux, KK Null e gli italiani Teho Teardo, Maurizio Bianchi, G. Becuzzi, S.Balestrazzi e Mingle.
I suoi dischi sono stati pubblicati da numerose labels in Giappone, Usa, UK, Italia, Svizzera e Germania.
Advertisements

Un pensiero su “Hybrida light show | Deison live set

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...